Landscape of my always “è la storia di una relazione tra biografia e luoghi, tra di essa
spirito dell’essere biologico e spirito dell’essere antropologico.

Francesco Mercadante si è fermato, istintivamente e ispirato, a fotografare scorci di paesaggio, scorci di luoghi che hanno segnato i loro ricordi e, allo stesso tempo, un ritorno alle origini. È precisamente una storia, un flusso nativo che lascia visioni, percezioni, impressioni.

Queste sono visioni, percezioni e impressioni che sembrano provenire da uno spazio
remoto, da un tempo di intensità metafisica, dove riprende il significato della vita
caratterizzato da autenticità.

Recensione dello scrittore e storico Condello Giuseppe